7 Donne Famose che Sono Rimaste Insieme a Uomini Violenti.

Quando vediamo una donna intrappolata in una relazione violenta spesso siamo troppo veloci a giudicare. Spesso non comprendiamo perché queste donne decidano di restare con i loro uomini. A dispetto di quel che possiamo pensare, le ricerche dimostrano che non è inusuale per le donne coinvolte in una relazione violenta scegliere di restare al fianco dei loro uomini. Abbiamo visto questa situazione a Hollywood più volte di quante vorremmo. Ci sono molte donne celebri (e alcuni uomini) che scelgono di proseguire una relazione fatta di abusi. Alla luce della situazione di Ray Rice, abbiamo deciso di fare una lista di 7 donne celebri che sono rimaste con i loro uomini violenti. Alcune di queste donne hanno poi deciso di lasciarli, mentre altre sono rimaste con loro.

7. Janay Rice

Molti ultimamente puntano il dito contro Janay Rice perché ha scelto di restare al fianco del marito Ray Rice. Il giocatore professionista di football è stato sospeso a tempo indeterminato dai Baltimore Ravens dopo la diffusione di un video in cui da un pugno in faccia alla moglie e la prende a calci mentre lei è priva di sensi. La Nike ha anche cancellato il contratto con il giocatore di football dopo lo scandalo. Anche se i media e il grande pubblico giudicano vergognoso il comportamento di Rice, Janay sta criticando i media e i Ravens per aver mostrato il video e sospeso il marito. Qualcosa ci dice che ci vorrà molto più di un abuso fisico perché i due si lascino.

Debby Wong / Shutterstock.com

6. Rihanna

Rihanna ha scioccato tutti nel 2009 quando è rimasta con Chris Brown dopo che lui la picchiò fino a farle perdere i sensi la notte prima della cerimonia dei Grammy Award. Anche se poi si è rinsavita e lo ha lasciato, si era riconciliata con lui prima di finirla una volta per tutte. Pochi anni dopo l’aggressione, Rihanna si è seduta sul divano di Oprah e ha parlato del fatto che sentiva il bisogno di proteggerlo. “Mi sentivo semplicemente come se lui avesse fatto un errore perché aveva bisogno di aiuto, e mi chiedevo chi lo aiuterà? Nessuno penserà che abbia bisogno di aiuto. Tutti diranno che è un mostro senza andare alla radice della situazione e io ero preoccupata per lui” ha detto.

Everett Collection / Shutterstock.com

5. Pamela Anderson

Il matrimonio tra Pamela Andreson e Tommy Lee era contraddistinto dalla violenza. Il batterista dei “Motley Crue” venne condannato a sei mesi di prigione per aver preso a calci la compagna mentre allattava il loro figlio. Poco dopo, la modella di Playboy ha chiesto il divorzio, ma si è poi riconciliata con Lee, definendo l’aggressione un “incidente isolato” e insistendo sul fatto che da allora lui si fosse “evoluto come persona”. Le cose non hanno poi funzionato tra i due, ma sembra che dopo pochi anni si riconcilino ogni volta, solo per poi separarsi di nuovo.

Featureflash / Shutterstock.com

4. Amy Winehouse

Amy Whinehouse e Blake Fielder-Civil avevano una relazione drammatica che ruotava attorno a droga, alcool, abusi fisici e autolesionismo. Civil è stato colui che ha per la prima volta introdotto la cantante da Grammy all’uso dell’eroina e del crack. Dopo, le droghe sono diventate un elemento basilare della loro relazione. La violenza fisica era un’altra costante. Quando i due litigavano, la lite spesso si spostava sul piano fisico. La Whinehouse era piuttosto dedita al suo uomo. Solo dopo che Fielder-Civil venne rinchiuso, lei finalmente mise fine al matrimonio; tuttavia la gente dice che era ancora molto attratta da lui e che avrebbe voluto riconciliarsi.

s_bukley / Shutterstock.com

3. Madonna

Madonna e Sean Penn hanno avuto un matrimonio piuttosto tempestoso e segnato da episodi di violenza. L’attore, tanto acclamato dalla critica, alzava il gomito a quei tempi e quando litigava con la moglie superstar le cose diventavano violente. Durante una lite, Penn la colpì con una mazza da baseball e lei lo riprese comunque con sé. Ci volle molto prima che i due si lasciassero. Madonna finalmente lasciò il giovane attore violento quando lui fece irruzione in casa sua, la legò e la terrorizzò per nove ore di fila.

JStone / Shutterstock.com

2. Whitney Houston

Quando Whitney Houston e Bobby Brown stavano insieme erano praticamente dipendenti l’uno dall’altra e niente poteva separarli – nemmeno il comportamento violento di Brown. Nel 2003 la polizia venne chiamata dopo che una delle liti della coppia degenerò sul piano fisico. La polizia trovò la Houston con un livido sulla guancia e un labbro tagliato e accusò l’ex cantante di violenza domestica per aver colpito la moglie e aver minacciato di “picchiarla”. I due si erano riconciliati dopo il processo di Brown. Sono stati visti lasciare il tribunale a braccetto e la loro relazione è andata avanti per qualche anno ancora.

Featureflash / Shutterstock.com

1. Brooke Mueller

Brooke Mueller è famosa soltanto per la sua anomala relazione con Charlie Sheen; tuttavia il problematico attore è famoso sia per la sua recitazione sia per le sue tendenze violente. Verso la fine degli anni ’90 la fidanzata Brittany Ashland lo accusò di averla colpito in pieno viso sul pavimento della cucina, mentre la sua ex moglie Denise Richards affermò che aveva minacciato di ucciderla. Quando sposò la Mueller, non ci volle molto perché Sheen tornasse alle sue abitudini violente. Nel 2009 venne arrestato dopo averle messo un coltello alla gola minacciando di ucciderla. Quando uscì di prigione la Mueller inizialmente rimase con lui. Ci volle quasi un anno perché finalmente chiedesse il divorzio.

Jaguar PS / Shutterstock.com
Avatar

Mike McAninch

X