9 VIP che Hanno Criticato le Kardashian

Ci sono alcuni VIP a Hollywood che non riescono proprio a sopportare le Kardashian. Non capiscono come questa famiglia sia riuscita a diventare così famosa tanto per cominciare, e non capiscono nemmeno perché alla gente importi tanto dei reality della famiglia. Le Kardashian e i loro programmi televisivi sono come la droga – danno dipendenza. Dato che le Kardashian sono ormai diventate le protagoniste di Hollywood abbiamo pensato di vedere cosa pensano le altre celebrità di questa controversa famiglia. Ecco 9 celebrità che detestano le Kardashian!

9. Jonah Hill

Jonah Hill detesta tutto delle Kardashian perché il loro reality ha ascolti maggiori di molti show che hanno molto più contenuto. “La verità è che ho degli amici che lavorano in TV e le Kardashian hanno ascolti migliori dei loro programmi. Programmi per cui la gente lavora davvero duro – scrivendo, creando, e cercando di raccontare delle storie” ha detto. “Il fatto che le Kardashian possano essere più seguite di una serie come Mad Men è disgustosa”.

Hill ha ragione su questo. “Mad Men” è una serie fantastica, mentre “Keeping Up with The Kardashians” è più che altro come guardare un treno che deraglia – per quanto divertente è pur sempre un disastro ferroviario. Hill ha detto un’altra cosa molto vera sulla famiglia e sulla TV dei reality. “Le Kardashian sono famose quanto il nostro presidente. Questo la dice lunga su quanto sia deformata la nostra società” Ovviamente c’è davvero qualcosa di sbagliato nella nostra società!

Featureflash / Shutterstock.com

8. Reese Witherspoon

Reese Witherspoon ha attaccato Kim Kardashian e Paris Hilton agli MTV Movie Awards del 2011 durante il suo discorso per il Generation Award. “Lo so, ragazze, è bello fare le ribelli. Ma potete sfondare a Hollywood anche senza fare reality show” disse.

“Quando ho iniziato la mia carriera se giravi un filmato porno semplicemente ti sentivi in imbarazzo e ti nascondevi sotto al letto”. Sembra che le cose siano cambiate parecchi da quando la Witherspoon era una giovane star!

L’attrice premio Oscar ha anche dato un ottimo consiglio. “E se vi fate foto nude con il cellulare, nascondete il viso, gente!” ha detto. “Nascondete il viso!” A noi sembra un ottimo consiglio, ma non sappiamo se le giovani star sapranno ascoltarlo. Ci sono stati così tanti scandali dovuti a foto in deshabillé in questi ultimi anni (e mesi) che forse nessuno è più veramente interessato a mantenere l’anonimato.

s_bukley / Shutterstock.com

7. Mariah Carey

Secondo Nick Cannon , Maria Carey non ha idea di chi sia Kim Kardashian. Quando Nick ha partecipato allo show di Howard Stern all’inizio di quest’anno e ha parlato di tutte le sue relazioni con donne famose, compresa quella tra lui e Kim, Cannon è stato rapido a far notare che la Carey non aveva problemi con quella relazione, perché non sapeva nemmeno chi fosse la Kardashian.

Non siamo sicuri che sia la verità. Nel 2011 la Carey sembrava prendersi gioco di Kim e del suo breve matrimonio con Kris Humphries. “Io sono una persona vera, non metterò una maschera per Hollywood”, ha detto, riferendosi al suo matrimonio con Cannon. “A volte ci arrabbiamo l’uno con l’altra, ecco perché non siamo già divorziati dopo quattro mesi insieme”. La Carey e Cannon ora sono separati e sembra che siano sulla strada del divorzio. Hanno tenuto duro sei anni però, che probabilmente è un traguardo notevole, soprattutto in confronto a Kim e Kris.

Featureflash / Shutterstock.com

6. Janice Dickinson

Janice Dickinson ha attaccato la famiglia Kardashian quando ha scoperto che si definivano la Famiglia Reale dell’universo dei reality. “Io ho una famiglia vera. Io cresco i miei figli con dei valori”, ha detto. “Mia figlia va all’Università del Michigan ed è nella sorellanza Kappa Kappa Gamma. Quando ho sentito che le Kardashian si definivano la Famiglia Reale del mondo dei reality mi è venuta voglia di vomitare”.

L’auto proclamata prima super modella non si è fermata qui. “Kris Jenner ha firmato un contratto con la Vivid” ha detto, riferendosi al video sexy della figlia Kim Kardashian. “Kris ha approvato il video, e ha firmato insieme a Kim e a Ray J.” Buffo che la Dickinson abbia detto questo. Molti pensano che sia stata Kris a ottenere l’accordo per il video sexy in modo da fare pubblicità al loro reality show previsto in uscita per quello stesso anno. Nessuno di loro lo ha mai ammesso, ma sembra abbastanza ovvio date le tempistiche con cui tutto è successo.

s_bukley / Shutterstock.com

5. Jeremy Renner

Jeremy Renner è una star che non è davvero interessata a seguire le Kardashian. In un’intervista col The Guardian gli è stato chiesto cosa pensasse della famiglia (per qualche strano motivo) e lui ovviamente non aveva da dire altro che cattiverie. “Oh, tutte quelle persone ridicole senza alcun talento che passano la loro vita a far conoscere a tutti il proprio nome. Quelle stupide, stupide persone” ha detto.

Jonathan Cheban, buon amico di Kim Kardashian, non è rimasto colpito quando Renner ha attaccato la sua migliore amica, e lo ha accusato di usare Kim per promuovere il suo nuovo film “The Bourne Legacy”. “Adoro come la gente usa Kim per promuovere i propri progetti”, ha detto Cheban. “Matt Damon non tirerebbe mai fuori queste sciocchezze, perché lui è un attore di serie A”. Secondo noi su questo punto Cheban si sbaglia di grosso. Renner non è in cerca di attenzione ed è anche lui un attore di serie A. Con due nomination all’Oscar e una carriera infuocata, ha tutto quello che manca a Kim.

Featureflash / Shutterstock.com

4. Kristin Cavallari

Kristin Cavallari non è stata felice quando si è diffusa la voce che usciva con Scott Disick. La ex star dei reality – che è felicemente sposata con Jay Cutler – pensava che le Kardashian usassero la sua storia per fare pubblicità alla loro serie. “Questo è falso al 100%” ha detto al “The Billy Bush Show”. “Basta pensare a quanto siano state perfette le tempistiche per loro (le Kardashian) visto che la première della loro serie è la settimana prossima”.

La ex star di “Laguna Beach” pensa che le Kardashian possano aver diffuso questa voce per distrarre l’attenzione del pubblico da Kim e dal suo matrimonio con Kris Humphries durato soli 72 giorni. “Con tutto quello che sta succedendo a Kim, penso che stiano cercando di calmare le acque intorno a lei” ha continuato Kristin. “Quando viene fuori una storia seria come questa tutti ti chiamano e ti chiedono se vuoi fare una dichiarazione, e ovviamente nessuna di loro si è tirata indietro”.

s_bukley / Shutterstock.com

3. Jon Hamm

Jon Hamm non subisce il fascino delle Kardashian né di Paris Hilton. In un’intervista con Elle UK si è lamentato di loro e di come la nostra cultura premi la “stupidità”. “Siamo arrivati al punto in cui l’idea di far parte di un’élite è in qualche modo considerata negativa” ha detto. “Che si tratti di Paris Hilton o di Kim Kardashian o chiunque altro, la stupidità viene invece celebrata. Essere un fo****o idiota è un valore aggiunto in questo panorama culturale perché si viene largamente ricompensati per questo… è apprezzato. Secondo me non ha alcun senso”.

La Kardashian non è stata felice del commento di Hamm e ha subito espresso su Twitter i suoi pensieri al riguardo. “Definire ‘stupido’ qualcuno che manda avanti la propria attività, fa parte di una serie TV di successo, produce, sceneggia, progetta e crea, secondo me è decisamente un gesto superficiale” ha twittato. Al “The Today Show” quando ad Hamm è stato chiesto cosa pensasse della risposta di Kim al suo commento, lui ha mantenuto gli stessi toni. “Non penso che [il mio commento] sia stato superficiale. Penso che fosse accurato” ha detto.

Helga Esteb / Shutterstock.com

2. Sarah Michelle Gellar

Quando Kim Kardashian e Kanye West sono apparsi sulla copertina di Vogue, Sarah Michelle Gellar non è rimasta per nulla impressionata e ha dato voce su Twitter alle sue opinioni. “Beh… immagino che cancellerò il mio abbonamento a Vogue” ha twittato. “Chi è con me???” Molti fan si sono detti d’accordo con lei ma, come sempre, il fedele amico di Kim Kardashian Jonathan Cheban è corso a difendere il suo onore. “Chi se ne importa di te?” ha detto, rispondendo al tweet della Gellar.

Anna Wintour poco dopo ha difeso la sua decisione di mettere sulla copertina di una delle riviste più famose al mondo la controversa star dei reality e Kanye West . Nel suo editoriale ha scritto: “Kanye è un incredibile musicista e provocatore culturale, mentre Kim con la forza del proprio carattere ha creato un posto per se stessa sotto i riflettori di tutto il mondo, e ci vuole del fegato per fare una cosa del genere.” Stavolta siamo d’accordo con Sarah. Forza, cancellate i vostri abbonamenti! Vogue è diventato un tabloid qualunque.

Featureflash / Shutterstock.com

1. Daniel Craig

Daniel Craig si è scaldato parlando del Klan delle Kardashian in un’intervista a GO. “Penso che ci siano molte cose da dire a favore del tenersi per sé i propri progetti” ha detto. “Non puoi rimangiarti niente. Non puoi riprenderti indietro la tua privacy. ‘Ooh, voglio essere lasciata in pace’. Fo****i. Siamo stati nella tua sala da pranzo. Ti abbiamo visto nascere. Hai filmato tutto per noi, e ci hai mostrato pure la placenta, e adesso vuoi avere un po’ di privacy?”

Più avanti nell’intervista Craig è stato più diretto. “Si tratta di una carriera come un’altra. Cosa volete che dica?” ha detto. “Non sono cinico, è davvero un lavoro. E perché non dovrebbe? Guarda le Kardashian, valgono milioni. Milioni! Non penso che fossero così ricche all’inizio, ma guardale ora. Le vedi e pensi ‘Che? Vuoi dire che tutto quel che devo fare è comportarmi come un fo****o idiota in televisione e guadagno milioni?'”. Quello che dice somiglia molto a quello che diceva Jon Hamm – e non potremmo essere più d’accordo!

Featureflash / Shutterstock.com
Avatar

Mike McAninch

X