7 Celebrità dal Tragico Passato

Tutti hanno attraversato momenti tragici, ma è incoraggiante vedere le celebrità che si rialzano dopo storie tragiche e difficili. Questi sette VIP sono stati coinvolti in eventi particolarmente dolorosi e rovinosi, eppure sono riusciti a catturare il cuore di milioni di persone.

7. 50 Cent

Curtis Jackson è noto col suo nome da rapper, 50 Cent. Ha iniziato nel mondo dell’underground, ma la maggior parte delle persone non sapeva che esistesse fino al suo primo singolo “Wanksta” pubblicato su “8 Mile” di Eminem. Da bambino venne cresciuto da sua nonna, che si prendeva cura anche di altri 9 bambini. Ha iniziato a passare molto tempo in strada, e a 12 anni era già uno spacciatore. A 15 anni era uno dei maggiori spacciatori della zona e ha smesso di andare a scuola, ma tutto è finito quando è stato mandato in riformatorio dopo essere stato arrestato. Jackson dice di essere stato quindi ispirato al cambiamento, e di aver deciso di costruirsi una carriera musicale invece di vendere droga. Tempo dopo è passato attraverso diverse faide ed è sopravvissuto ad una sparatoria nel 2001, prima di prendersi finalmente una meritata pausa.

s_bukley / Shutterstock.com

6. Jennifer Hudson

Molti conoscono la cantante Jennifer Hudson, dalla voce potente e dagli splendidi occhi, grazie alla sua performance ad American Idol e per averla vista in “Dreamgirls”. Crescere nella zona meridionale di Chicago non è stato facile. Il padre di Jennifer è morto nel 1999 quando la star aveva solo 18 anni e stava sbocciando. Si iniziava a pensare che la sua fama non sarebbe stata fermata dalla tragedia, quando Jennifer scoprì che la madre Darnell Donerson era malata. Cancellò il suo tour pubblicitario per “The Secret Life of Bees” per tornare a casa. Nello stesso anno la famiglia Hudson venne colpita da ulteriori tragedie. Il 24 ottobre del 2008 Darnell e il fratello di Jennifer, Jason, vennero ritrovati nella loro casa di Englewood. Erano morti per un colpo di arma da fuoco, e il suo nipote di 7 anni Julian non c’era. Venne ritrovato morto per un colpo alla testa nel SUV di Jason, che era stato rubato. Questi eventi devastanti portarono alla nascita della Hudson-King Foundation per famiglie di vittime di omicidio. Soltanto nel febbraio del 2009 Jennifer tornò sotto i riflettori per cantare l’inno americano al quarantatreesimo Super Bowl.

lev radin / Shutterstock.com

5. Liam Neeson

L’attore di origine irlandese ha recitato in diversi film basati su tragedie come “Schindler’s List” e “The Grey”, ma Neeson ha sofferto molto nella vita privata. Nel 2000 è rimasto coinvolto in un incidente in moto quasi fatale, e ha passato settimane in convalescenza, ma questo non è nulla rispetto alla perdita della moglie, la famosa attrice Natasha Richardson nel 2009 in un incidente sugli sci. La Richardson ha subito un colpo alla testa al momento dell’incidente, ma ha rifiutato il soccorso medico. Più tardi si è lamentata di un brutto mal di testa ed è morta il giorno dopo per trauma cranico.

s_bukley / Shutterstock.com

4. Shania Twain

Shania Twain non è estranea alle prove della vita. La star del country ha iniziato ad esibirsi all’età di 8 anni, e quando ne aveva 30 era nota come una traditrice nel mondo della musica country. A dispetto delle critiche mosse alla sua musica e alle sue scelte nell’abbigliamento, Shania non ha mai battuto ciglio. Forse è perché ha affrontato momenti veramente difficili nel 1987, quando entrambi i suoi genitori sono morti in un incidente d’auto. Ha fermato interrotto la sua nascente carriera musicale per prendersi cura dei fratelli più piccoli e ha iniziato a cantare e ballare all’Ontario’s Deerhurst Resort. Quegli spettacoli le hanno insegnato molto in materia di esibizioni dal vivo, e le hanno permesso di sviluppare la sua presenza sul palcoscenico, cosa che le è tornata utile quando è stata notata da Robert “Mutt” Lange, un produttore discografico rock che aveva aiutato gli ACDC, Def Leppard e Bryan Adams a raggiungere fama e gloria. Tempo dopo Shania sposò Mutt ed ebbe un figlio con lui, solo per scoprire dopo anni che lui la tradiva con la sua migliore amica.

Joe Seer / Shutterstock.com

3. Charlize Theron

Nel corso degli anni, la statuaria Charlize Theron ha catturato il pubblico più volte con le sue interpretazioni in “Monster”, “Sweet November – Dolce Novembre”, e “North Country – Storia di Josey”. La Theron è cresciuta in Sud Africa, dove non era inusuale possedere un’arma da fuoco. Purtroppo la popolarità delle armi da fuoco e la tragedia che coinvolse al la sua famiglia la portarono ad essere terrorizzata dalle armi. Il padre della Theron era un alcolizzato con una storia di abusi verbali. Una notte dopo aver bevuto ritornò a casa e iniziò a gridare che avrebbe ucciso Charlize e sua madre che erano insieme nella stanza da letto. Iniziò a sparar loro attraverso la porta, e la madre di Charlize prese una pistola e rispose al fuoco, uccidendo il padre di Charlize e ferendo suo il fratello. La madre non affrontò mai un processo perché aveva agito per legittima difesa, ma la tragedia di quella notte continua a tormentare Charlize, che sostiene che quel ricordo è come un tatuaggio sul suo cuore.

Featureflash / Shutterstock.com

2. Kelsey Grammer

Anche se forse lo conoscerete come l’altezzoso Dottor Frasier Crane, Kelsey Grammer è un attore che ha superato molte tragedie nella sua vita personale. Figlio di genitori divorziati, Kelsey viveva con la madre e il nonno. Quando Kelsey aveva 11 anni suo nonno morì. Due anni dopo spararono a suo padre dopo aver dato fuoco alla sua auto: il colpevole, Arthur B.Niles, venne dichiarato non colpevole di omicidio a causa dell’insanità mentale e venne invece condannato all’internamento in un ospedale psichiatrico. Tutto questo sarebbe sufficiente a cambiare la vita di una persona, ma Kelsey perse un altro membro della famiglia quando aveva 20 anni e sua sorella Karen venne brutalmente stuprata e assassinata. Kelsey identificò il cadavere perché la polizia non sapeva chi fosse. NEl Nel 1980 i fratellastri di Grammer, Stephen e Billy, morirono inaspettatamente durante un’immersione subacquea a St.Thomas. Il corpo di Billy non fu mai ritrovato.

s_bukley / Shutterstock.com

1. Keanu Reeves

Se hai letto tutta la lista potresti aver bisogno di riprenderti dopo il numero uno. Keanu Reeves è stato protagonista di molti meme, tra cui quello di “Keanu Triste”, ma se sapessi cosa ha passato forse smetteresti di ridere delle sue tragedie. Reeves è notoriamente un solitario. Era molto amico di River Phoenix e rimase distrutto quando River andò soffrì un in overdose nel 1993. Nel 2000 Reeves e la sua fidanzata di allora, Jennifer Syme, si stavano preparando alla nascita della loro figlia Ava. Ma all’ottavo mese Ava nacque già morta. Mentre il lutto fu troppo grande per proseguire la relazione, Jennifer e Keanu rimasero amici. Un anno dopo, però, Reeves scoprì che anche la Syme era morta. Purtroppo Jennifer aveva perso il controllo della sua auto e ne fu sbalzata fuori, morendo sul colpo. La sorella di Keanu, Kim, sta combattendo con la leucemia.

s_bukley / Shutterstock.com
Avatar

Mike McAninch

X