13 Volti Noti con un Scioccante Passato Criminale

Chi ha detto che tutti sono perfetti nel mondo dei VIP? Non è una sorpresa che alcune celebrità si siano scontrate con la legge, ma ce ne sono alcune che sembrano troppo perfette per aver deviato dalla retta via. Scopri la lista delle celebrità che hanno avuto problemi duraturi con la legge. Indovina qual ‘è la brunetta che si è guadagnata la prima posizione della classifica!

13. Yasmine Bleeth

Nel 2001 Yasmine Bleeth è stata arrestata in Michigan dopo essere uscita di strada con l’auto. La polizia trovò quattro siringhe con una forma iniettabile di cocaina e una bustina di plastica con dei residui di cocaina all’interno. La polizia controllò anche la sua stanza d’albergo, dove trovò altra cocaina e l’equipaggiamento per usarla. La Bleeth si dichiarò colpevole del possesso di meno di 25 grammi di cocaina e di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, e venne condannata a due anni di libertà vigilata e 100 ore di servizi sociali.

Featureflash / Shutterstock.com

12. Mike Tyson

Anche se Mike Tyson non è uno dei VIP più onesti che ci siano, il suo arresto nei primi anni ’90 – che non aveva nulla a che fare con l’aver morso l’orecchio a qualcuno – è stato decisamente scioccante. Nel 1991 Mike Tyson venne arrestato per lo stupro di una ragazza diciottenne, Desiree Washington, una concorrente ad un concorso di bellezza, in una stanza d’hotel di Indianapolis. Venne dichiarato colpevole nel 1992 e condannato a sei anni di prigione seguiti da quattro anni di libertà vigilata. Tyson venne rilasciato nel 1995 dopo aver scontato solo tre anni.

Helga Esteb / Shutterstock.com

11. Mark Wahlberg

Mark Wahlberg può anche essere uno degli attori più in voga del momento, ma non è decisamente un perfetto gentiluomo. Quando Mark aveva 16 anni aggredì due uomini vietnamiti senza essere stato in alcun modo provocato. Aggredì il primo uomo con un bastone e diede un pugno al secondo, rendendolo permanentemente cieco. Wahlberg venne arrestato e inizialmente accusato di tentato omicidio, ma in seguito l’accusa venne ridotta a quella di comportamento criminoso. Dopo essersi dichiarato colpevole venne condannato a due anni da scontare al Riformatorio Deer Island a Boston, ma finì per restarci solo 45 giorni.

Helga Esteb / Shutterstock.com

10. R. Kelly

R. Kelly ha passato anni a combattere le accuse di pedo-pornografia. Nel 2002 ricevette 21 accuse per aver avuto un rapporto sessuale con un minore. Successivamente l’accusa si ridusse all’aver sollecitato un minore alla pedo-pornografia, con sette capi d’accusa relativi alla videoregistrazione del minore e 7 relativi alla produzione di pedo-pornografia. Le accuse furono lasciate cadere nel 2004, ma nel 2008 si andò a processo e Kelly fu dichiarato colpevole di tutti e 14 i capi d’accusa.

Featureflash / Shutterstock.com

9. Dennis Hopper

Nel 1975 Dennis Hopper venne arrestato a Taos, in Messico, dopo essere fuggito da un incidente stradale che aveva causato. Hopper venne accusato di guida incauta, di fuga dopo l’incidente e per di non aver informato la polizia. Passò 20 minuti in prigione e pagò una multa da di 250 dollari. Ma i problemi legali di Hopper non finiscono qui. Nel 1999 venne arrestato all’aeroporto di Calgary ad Alberta in Canada per il possesso di 12 grammi di marijuana. Fortunatamente il giudice canadese non gli impose alcuna pena.

s_bukley / Shutterstock.com

8. Christian Slater

Christian Slater è stato arrestato più volte. Nel 1989 fu arrestato per guida in stati stao di ebbrezza, nel 1997 per aggressione nei confronti della fidanzata mentre era ubriaco, e in un’altra occasione, ma nello stesso anno, fu arrestato per aver cercato di salire su un aereo con una pistola. Nel 2005 Slater fu accusato di aggressione sessuale di terzo grado per aver toccato il sedere a una donna per strada.

s_bukley / Shutterstock.com

7. Carmen Electra

Nel 1999 Tara Patrick, meglio conosciuta come Carmen Electra, fu arrestata a Miami al The Bentley hotel per aver picchiato suo marito, l’ex star dell’NBA Dennis Rodman. La polizia ordinò ai due di restare ad almeno 150 metri di distanza l’uno dall’altro. Le accuse vennero poi lasciate cadere e questo matrimonio sofrtunato sfortunato fu presto dimenticato.

Helga Esteb / Shutterstock.com

6. Jay Z

Jay Z venne arrestato nel 1999 per aver accoltellato il produttore discografico Lance “Un” Riviera allo stomaco con una lama da 13 cm ad una festa organizzata per presentare l’album da solista di Q-Tip “Amplified” al Kit Kat Club di New York. Jay Z si dichiarò colpevole e fu condannato a tre anni di libertà vigilata. Jay z Z parla dell’aggressione nel suo libro “Decoded” in cui promette di non mettersi mai più in una situazione simile.

Featureflash / Shutterstock.com

5. Tim Allen

Nel 1978, quando Tim Allen aveva solo 25 anni, venne trattenuto all’aeroporto in Michigan per il possesso di 680 grammi di cocaina. Per evitare di scontare un ergastolo, la futura star di “Quell’Uragano di Papà” accettò di dichiarare con chi stava collaborando in cambio di una sentenza di soli 5 anni.

Charles Edwards / Shutterstock.com

4. Bruno Mars

Nel 2010, prima che Bruno Mars si facesse strada sulla scena musicale con successi come “Just The Way You Are” e “Grenade”, fu arrestato per possesso di cocaina a Las Vegas. Mars si dichiarò colpevole del reato di detenzione di droghe, pagò una multa da 2.000 dollari, scontò 200 ore di servizi sociali e completò una serie di sedute di terapia. Come risultato le accuse vennero cancellate dalla sua fedina penale.

Jaguar PS / Shutterstock.com

3. Joshua Jackson

Anche se la ex star di “Dawson’s Creek” sembra piuttosto per bene, non è sempre stato così! Nel 2002 Jackson fu arrestato ad una partita di hockey dei Carolina Hurricanes a Raleigh, in North Carolina, per aver aggredito una guardia e per disturbo e ubriachezza. Le accuse vennero lasciate cadere quando Jackson accettò di seguire un programma di rieducazione per l’abuso di alcool e di fare 24 ore di servizi sociali.

Helga Esteb / Shutterstock.com

2. Sean Penn

Nel 1980 Sean Penn era sposato con Madonna. Penn aveva la reputazione di essere un uomo violento nei confronti della stampa, anche a causa di un incidente per cui venne condannato a 60 giorni di prigione per l’aggressione di un fotografo sul set. Era anche noto per le violenze nei confronti della moglie. Penn venne accusato per di violenza domestica per aver picchiato Madonna per nove ore, ma chiese di catalogare la cosa come reato minore e la coppia finì per divorziare nel 1989.

Helga Esteb / Shutterstock.com

1. Cheryl Cole

Nel 2003 Cheryl Cole venne coinvolta in un alterco con un addetto ai bagni in un locale notturno. La Cole venne accusata di aggressione con aggravanti per razzismo. L’accusa di razzismo venne poi lasciata cadere, ma la Cole venne dichiarata colpevole di aggressione con conseguenze dannose. Venne condannata a 120 ore di servizi sociali e a pagare alla vittima un risarcimento di 500 sterline oltre a 3.000 sterline per le spese legali. Il giudice si riferì all’incidente come “uno spiacevole caso di violenza e ubriachezza hce che è costato dolore e sofferenza a Sophie Amogbokpa (la vittima)”.

Featureflash / Shutterstock.com
Avatar

Mike McAninch

X